Sicurezza sul lavoro: i rischi e le responsabilità in ambito di lavoro domestico

Giovedì  26 maggio 2011, in sede nazionale Acli (h.10.30-13.30), si terrà il secondo incontro di approfondimento in merito alla sicurezza sul lavoro in ambito domestico. RelatoriVittorio Glassier (responsabile servizio Tutela salute e disabilità – Patronato Acli),Armando Montemarano (presidente della Consulta legale Federcolf-Siadest)Sintesi dei temi affrontati

Gli infortuni sul lavoro nell’ambito del lavoro domestico: statistiche e numeri;
l’ambiente di lavoro e la responsabilità del datore di lavoro domestico;
la lavoratrice/lavoratore domestica/o “responsabile”: i limiti, i doveri, i vincoli dell’attività di lavoro domestico;
la Cassa Colf e la formazione come possibili strumenti di prevenzione e tutela.

 

 
Nello specifico l’incontro si pone l’obiettivo di approfondire il tema della sicurezza sul lavoro in ambito domestico e le forme di prevenzione:

dal punto di vista della lavoratrice/lavoratore: acquisire modalità di attuazione della prestazione lavorativa “responsabile”, tale da evitare i rischi di infortunio; conoscere le responsabilità di cui la lavoratrice/il lavoratore diviene portatrici/portatore nello svolgimento della professione;
dal punto di vista del datore di lavoro: conoscere le norme sulla sicurezza sul lavoro, la responsabilità datoriale in tema di sicurezza, l’organizzazione della “casa familiare” idonea ad evitare rischi; il profilo della responsabilità civile datoriale.


 

Sicurezza sul lavoro: i rischi e le responsabilità in ambito di lavoro domestico
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR