Siena: Accordo tra le Acli e Chianti Banca

«L’intesa, stimolata dagli aspetti e dagli obiettivi che condividiamo – dicono i presidenti Claudio Corsi di ChiantiBanca e Francesco Rossi delle Acli di Siena – favorirà reciprocamente le nostre realtà, svilupperà sinergie che mobiliteranno nuove situazioni, a vantaggio del più ampio scenario sociale ed economico». Si inizia con una collaborazione fra ChiantiBanca e Acli Service: interessa 2.000 associati, oltre 10.000 soggetti che si rivolgono a questa struttura e che adesso potranno contare, dice Claudio Corsi, «su canali preferenziali con ChiantiBanca». «Acli Siena si amplia e sarà operativa nelle sedi di ChiantiBanca dove – continua Francesco Rossi – assicureremo gratuitamente con il Caf Acli consulenza e altri servizi ai soci e correntisti, una vasta popolazione che può avvalersi, a condizioni agevolate, dell’assistenza fiscale e del sostegno per altri adempimenti. Acli service mette a disposizione di lavoratori e pensionati, professionisti e altri soggetti, di soci e clienti di ChiantiBanca, un’ampia gamma di servizi fiscali, immobiliari, commerciali e per lavoro. Questa collaborazione concretizza la vocazione delle Acli di agevolare con trasparenza coloro che dialogano con le nostre strutture presidiando il territorio con una presenza diretta”. “La,crisi si combatte insieme – aggiunge il presidente Corsi – la convenzione, che potrà svilupparsi con altre iniziative ed accordi, perfeziona la strategia di ChiantiBanca di sostenere le realtà che, come le Acli, sono attive e contribuiscono al tessuto sociale ed economico”. Oggi, concludono i presidenti di Acli Siena e di ChiantiBanca, “occorre fare sistema e sviluppare sinergie per mobilitare ampi indotti, lavorare insieme fra realtà che possono reciprocamente avvantaggiarsi da scambi di esperienze e di contributi”.

Siena: Accordo tra le Acli e Chianti Banca
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR