Stavolta la società civile vuole metterci la faccia

Il presidente nazionale delle Acli presenta sul quotidiano Europa l’iniziativa di sabato 17 novembre, Verso La Terza Repubblica

“Eccoci di nuovo a procedere per la nostra strada, passo dopo passo. Dopo Orvieto, Todi. Dopo Todi, Roma. Domani pomeriggio le Acli parteciperanno all’appuntamento “Verso La Terza Repubblica”. Che prima di ogni altra cosa è per noi una grande assemblea aperta a tutti i cittadini. Un appello alla mobilitazione rivolto alle forze sociali, alle diverse culture civiche, alle personalità e le realtà associative che vogliono mettersi in gioco per una presa di responsabilità corale di fronte alla crisi del paese”.Tra gli obiettivi comuni, scrive andrea Olivero: “Respingere il disimpegno e l’antipolitica, che recentemente in Sicilia sono stati largamente maggioritari, riconquistando al voto, e possibilmente alle nostre istanze, quei cittadini – soprattutto cattolici – che diversamente resterebbero fuori dal processo democratico. Indicare la non reversibilità del percorso iniziato dal governo Monti. Fine del bipolarismo aggressivo e inconcludente, garanzia di serietà e competenza, sobrietà nello stile di governo, ancoraggio saldo all’Europa, che vogliamo autenticamente unita. Prospettare quindi un riformismo popolare e democratico, che tenga insieme la nostra cultura sociale e quella liberale di mondi che, pur lontani da noi, non hanno mai ceduto alle visioni populiste berlusconiane”. “A Orvieto – conclude Olivero – le Acli hanno rotto gli indugi invitando con nettezza i partiti di centrosinistra ad un’alleanza seria basata sulle cose urgenti da fare per il bene del paese. A Todi hanno costruito e condiviso con le altre grandi e importanti organizzazioni del mondo cattolico del lavoro un’agenda politica, economica e sociale, in linea con la migliore tradizione del cattolicesimo civile del nostro paese. Agenda con la quale ci presentiamo all’appuntamento di Roma “Verso la Terza Repubblica”. 
L’intervento integrale su Europa 

Stavolta la società civile vuole metterci la faccia
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR