Sviluppo: il concorso “Istantanee dal mondo 2011”

“Sono entrate le macchine, l’arte è uscita… Sono lontano dal pensare che la fotografia possa esserci utile”. I timori del grande pittore francese di fine ‘800, Paul Gauguin, non hanno avuto riscontro; anzi, oggi più che mai la fotografia è utile a comunicare molto più delle parole.Per questo motivo l’Istituto pace sviluppo e innovazione delle Acli (Ipsia) promuove per il terzo anno consecutivo il concorso fotografico “Istantanee dal mondo”: scatti, d’autore e non, in grado di valorizzare i percorsi di cooperazione comunitaria allo sviluppo in qualsiasi parte del mondo. Quest’anno le due categorie scelte sono Lavoro e Volontariato.L’iscrizione è gratuita ed aperta a tutti; ogni candidato può partecipare con un numero massimo di 5 foto per ogni categoria: ognuna con il proprio titolo, data e luogo dello scatto. Le opere, che non possono essere ritoccate e prive di scritte sovraimpresse e/o bordi, devono essere inviate in formato digitale all’indirizzo ipsiaconcorso@gmail.com entro il 31 dicembre 2011. In allegato il candidato deve riportare i propri recapiti e i dati anagrafici con il regolamento sottoscritto.

I primi quattro classificati per ogni categoria saranno noti in occasione dell’edizione 2012 della Fiera “Fa la cosa giusta” di Milano e saranno premiati con abbonamenti a riviste del mondo del terzo settore e della cooperazione non governativa. Le loro opere, insieme a quelle di tutti gli altri concorrenti, verranno pubblicate sul sito di Ipsia e faranno parte della mostra fotografica “Working Shoots – Scatti di lavoro”.Un’iniziativa che ha visto negli scorsi anni il coinvolgimento per la maggior parte di volontari internazionali, cooperanti, turisti responsabili e membri di ong: tutti sensibili alle tematiche dei diritti del lavoro e della dignità umana. Semplici persone che sono riuscite, e riescono tutt’ora, a darci la complessità del mondo del lavoro, tra contraddizioni e speranze, con un semplice click!Per maggiori informazioni: www.ipsia.acli.it

Sviluppo: il concorso “Istantanee dal mondo 2011”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR