Tassinari: da Ecofin passo importante per riformare la finanza

Dall’Ecofin un importante annuncio di accordo sulla Tassa europea sulle transazioni finanziarie (Ttf) dei Paesi partecipanti alla cooperazione rafforzata. Così lo commenta Stefano Tassinari, responsabile Economia e Lavoro e vice presidente nazionale delle Acli: «È un importante risultato per il lavoro che con tante associazioni e organizzazioni abbiamo svolto con la campagna Zerozerocinque e con una più ampia rete europea.

Dalla riforma della finanza – prosegue Tassinari – che deve ricomprendere anche la tassazione paese per paese delle multinazionali e la separazione tra banche commerciali e banche d’affari, possono venire le risorse contro la povertà e per un piano europeo per l’occupazione e lo sviluppo sostenibile.

Quando leggiamo che 85 persone, i più ricchi, nel mondo hanno aumentato la loro ricchezza in questi anni di crisi di circa 600 miliardi e che il 30% della ricchezza degli italiani è nelle mani del solo 5% della popolazione, pur senza derive demagogiche contro la ricchezza, non possiamo però, non denunciare che sulla crisi c’è anche chi lucra e che prima di tutto bisogna sconfiggere una crescita esasperata delle diseguaglianze che mina l’esistenza stessa del libero mercato.

Ora – conclude Tassinari – i governi non retrocedano e non annacquino le scelte fatte».

Tassinari: da Ecofin passo importante per riformare la finanza
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR