Tassinari: Dalla tobin tax le risorse per combattere la povertà

“Prima che cessi il semestre europeo la Presidenza italiana conduca in porto il partenariato per una tassa europea sulle transazioni finanziarie che colpisca la speculazione finanziaria”, lo chiede Stefano Tassinari, vice presidente nazionale delle Acli a sostegno della presa di posizione della Campagna ZeroZeroCinque per il vertice Ecofin di domani, 7 novembre 2014.

“In questo modo si pone il primo paletto del riformismo europeo con quella riforma della finanza, che fu fatta dopo il ’29 negli Stati Uniti e che ci siamo dimenticati essere la prima riforma che si sarebbe dovuto fare anche oggi per rimettere veramente in pista l’economia. Impegno che deve proseguire innanzitutto con la separazione tra banche commerciali e banche d’affari e con la lotta all’evasione e ai paradisi fiscali.

Inoltre – conclude Tassinari – consentirebbe un gettito di 30 miliardi utili a favorire quegli investimenti che innanzitutto possono essere indirizzati a combattere in modo attivo la povertà e prevenirla intelligentemente, creando nuovi posti di lavoro, e a fronteggiare i danni presenti e futuri dei cambiamenti climatici, che purtroppo abbiamo sempre, più davanti ai nostri occhi.”

Tassinari: Dalla tobin tax le risorse per combattere la povertà
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR