Terre e Libertà 2013

I responsabili, i facilitatori e i volontari, sono loro che hanno reso possibile un’altra estate con Terre e Libertà, il progetto di volontariato internazionale di Ipsia.
Tra luglio e agosto 2013 i volontari partiti sono stati circa un centinaio, diretti in Albania, Bosnia Erzegovina, Kosovo, Brasile, Mozambico, Israele e Palestina… Hanno colorato di arancio (il colore della maglia 2013) aerei, furgoni, auto, strade e organizzato giochi, inventato ban, sorpreso adulti e fatto sorridere bambini di ogni età, adattandosi a ciò che l’esperienza offriva.
Tutto ciò lo hanno testimoniato e raccontato attraverso video, fotografie e parole, da sfogliare tutto d’un fiato o a piccole dosi, perché come ci ricorda il proverbio africano che ci ha accompagnato quest’estate “L’albero che cresce lentamente mette radici profonde”.

Terre e Libertà 2013
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR