Terre e Libertà: Al via l’edizione 2013 (video)

Sono in partenza in questi giorni i 105 volontari che partecipano ai campi di Terre e Libertà, progetto di cooperazione internazionale di Ipsia, l’Ong delle Acli che dal 1998 organizza, fra l’altro, questi campi  estivi di animazione giovanile.

Albania, Bosnia Erzegovina, Kosovo, Brasile  e Mozambico sono i Paesi in cui i volontari italiani, di età compresa fra i 17 e i 40 anni, presteranno servizio quest’anno come animatori presso strutture e centri che accolgono i bambini che non possono andare in vacanza durante i mesi estivi. Saranno circa un migliaio i bambini coinvolti nelle attività degli 11 campi che dureranno, a seconda della destinazione, due o tre settimane

Prima della partenza, i volontari sono stati formati dal personale Ipsia e molti sono i ragazzi che dopo aver provato una volta l’esperienza di Terre e Libertà, decidono di ripeterla. Molti i punti di forza del progetto: la possibilità di vivere 15 o 20 giorni con altri giovani, di collaborare per la riuscita delle attività e di conoscere il paese in cui ci si reca, in maniera profonda e coinvolgente.

Terre e Libertà ha dimostrato nel tempo di essere un’occasione importante di confronto, crescita e di conoscenza sia per i bambini che per i volontari dei campi.
 

Terre e Libertà: Al via l’edizione 2013 (video)
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR