Terre e Libertà al “via”!

Condivisione, conoscenza reciproca e scambio saranno anche per questo anno le parole che caratterizzeranno Terre e Libertà, il progetto di volontariato internazionale di Ipsia. Un progetto che ha alla base l’idea di un’esperienza di vita comunitaria e di azione volontaria, attorno alla quale si uniscono persone di diversa provenienza, estrazione, cultura e religione.

Il progetto si rivolge in modo particolare ai giovani interessati a sperimentarsi, a cambiare, a conoscere realtà diverse e ad impegnarsi, con l’idea di fondo che la partecipazione di ognuno è in grado di incidere nei processi di cambiamento.

Per l’estate 2016 Ipsia promuove campi di animazione e di conoscenza del contesto in Europa (Albania, Bosnia Erzegovina, Kosovo, Moldova), in Africa (Kenya e Mozambico) e Sud America (Amazzonia).

I campi europei saranno di animazione tradizionale e dureranno circa 15 giorni, mentre i campi in Africa e in Sud America circa 3 settimane, e prevedono anche la condivisione di attività lavorative e percorsi di turismo responsabile.

Per i campi in Africa e in Sud America le iscrizioni si chiuderanno il 29 aprile 2016, invece per i campi in Europa la scadenza è fissata per il 13 giugno 2016.

Per tutti i dettagli sulle iscrizioni, località, i periodi e i costi dei campi, sulle attività svolte o sulle formazioni, si può consultare il sito www.terreliberta.org , oppure contattare lo staff di TL a terre.liberta@acli.it

 

 

Terre e Libertà al “via”!
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR