Torino: Inaugurazione “Social point” per i migranti

Si chiama “Torino social point – Spazio in movimento” il centro per immigrati che le Acli Torino, insieme al Caf Acli e al Patronato Acli, inaugureranno il 19 novembre alle 17.00 nella città sabauda (via dei Quartieri 6/L). Al “Torino social point” gli stranieri potranno trovare i servizi del Patronato Acli e del Caf Acli e sbrigare le pratiche per documenti di soggiorno e il ricongiungimento familiare. Lo sportello inoltre offrirà informazioni sulla città di Torino: medici, scuole, associazioni, corsi di formazione. Sempre in via dei Quartieri 6/L per i migranti è a disposizione una rete internet gratuita.

Insieme ai servizi, gli organizzatori prevedono una serie di incontri per favorire l’aggregazione e l’integrazione dei migranti. Il primo appuntamento è per il 5 dicembre dalle 10 alle 12. In questa occasione l’Enaip, il centro di formazione delle Acli, presenterà i corsi di italiano per stranieri. All’inaugurazione (19 novembre ore 17.00) intervengono: Fabrizio Benvignati vicepresidente nazionale Patronato Acli, Antonio Russo responsabile nazionale Acli per il settore Immigrazione, Paola Villa, responsabile di Ipsia, l’Istituto pace sviluppo e innovazione delle Acli, Roberto Santoro, presidente delle Acli Torino. Saranno inoltre presenti Ilda Curti, assessore al Coordinamento politiche di integrazione dei “nuovi cittadini” del Comune di Torino, e Maria Giuseppina Puglisi, assessore Politiche attive di cittadinanza, diritti sociali e parità Provincia di Torino. L’evento inizierà alle 17.00 con il concerto dei “1911 Lokomotif Ensamble”, gruppo che raccoglie musicisti italiani e stranieri. Durante la giornata sarà esposta nei locali del Torino social point, la mostra “Volti nuovi”, concessa dal museo Diffuso della resistenza e realizzata in collaborazione con Internazionale nell’ambito del progetto “Turin-Earth” e con il sostegno di Compagnia di San Paolo. Sempre il 19 novembre, alcuni volontari delle Acli raccoglieranno firme per la campagna “L’Italia sono anch’io” con un banchetto posto vicino al Social point (via Garibaldi ang. via dei Quartieri). Per informazioni sullo sportello e i suoi orari: 0117650499, email: torinosocialpoint@patronato.acli.it
 

Torino: Inaugurazione “Social point” per i migranti
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR