Torino: Recuperare fino a 1.500 euro dagli straordinari

1.000-1.500 euro in più sulla busta paga di luglio 2011 per i lavoratori del privato. L’annuncio arriva dalle Acli Torino che spiegano: “I dipendenti del settore privato possono recuperare le maggiori imposte versate nel 2008 e 2009 su lavoro notturno e straordinari“. “È un’opportunità prevista dalle normative fiscali attuali – spiegano le Acli torinesi – ma non è sufficientemente conosciuta. In questo modo è possibile recuperare importanti somme di denaro versate negli anni precedenti”.Sono sempre le Acli provinciali a ricordare che “L’agenzia delle Entrate ha previsto con circolare 48/E del 27 settembre 2010 che il datore di lavoro certifichi nel Cud 2011 – punti 97 e 99 – le somme su cui calcolare il recupero.

L’operazione richiede un attento esame di tutta la documentazione relativa ai redditi 2008 e 2009: 730, modello Unico o Cud in assenza di presentazione della dichiarazione dei redditi”. Secondo alcuni calcoli “circa un migliaio di lavoratrici e lavoratori che si sono rivolti ai Caf Acli di Torino potranno beneficiare del recupero dell’imposta precedentemente versata con diverse modalità di calcolo e, oggi, non dovuta”.”In alcuni casi – sottolineano le Acli – il lavoratore potrebbe recuperare direttamente nella busta paga di luglio 2011 fino a 1.000-1.500 euro”.

Torino: Recuperare fino a 1.500 euro dagli straordinari
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR