Torino: Santoro riconfermato Presidente provinciale

Il Consiglio provinciale delle ACLI torinesi ieri sera, nella sua prima riunione dopo il rinnovo dei suoi componenti eletti nel Congresso del 17 e 18 Marzo, ha riconfermato Roberto Santoro Presidente provinciale. 
Roberto Santoro, 44 anni, sposato con 2 figlie, laureato in filosofia, è attualmente dottorando di ricerca in Scienze Umane presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione e della Formazione dell’Università di Torino. E’ stato educatore professionale, giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni del Piemonte e Valle d’Aosta e professore a contratto di Antropologia Culturale e Sociologia presso le Università di Torino e di Milano. Ha costruito il suo percorso di impegno nel sociale attraverso esperienze di cooperazione sociale e successivamente nelle ACLI dove, dopo aver ricoperto diversi incarichi dal luglio 2010 è stato Presidente provinciale.
Nella mozione conclusiva, Santoro esprime l’esigenza di un profondo cambiamento che “richiama prima di tutto la necessità di una politica capace di costruire scenari futuri, di far intravedere una qualche forma di società migliore e di costruire il percorso per arrivarci. Per far questo, in specifico nel nostro paese, i partiti in primis, per poter riconquistare senso e credibilità, devono essere capaci di presentarsi come entità progettuali e non come arene di scontro per singole individualità in permanente contrasto, permettendo almeno ai cittadini di scegliere i propri rappresentanti, per nome e per cognome”.

Torino: Santoro riconfermato Presidente provinciale
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR