Trentino: Solidarietà ai lavoratori della Marangoni

Piena solidarietà dalle Acli Trentine agli operai della Marnagoni Pneumatici che a Rovereto (Tn) ha chiesto ai lavoratori di finanziare il piano di investimento con tagli sui salari anche del 10%.

“Non è possibile e non è giusto che a pagare siano sempre i lavoratori – è il commento delle Acli trentine – Non è possibile che a loro, già in sofferenza e obbligati a vivere con stipendi di 1000 Euro al mese, a volte rappresentanti l’unico reddito delle famiglie, venga chiesto di fare ulteriori sacrifici: semplicemente non sono in grado di poterlo fare senza sprofondare nella povertà”.

L’opinione delle Acli trentine, disponibili a partecipare ai tavoli di discussione per trovare una soluzione, è che “il Trentino possa e debba trovare risposte efficaci, senza scimmiottare le proposte di Fiat – ora di fatto un’azienda straniera chiamata Fca e distante dai bisogni e dai diritti dei lavoratori italiani – o quelle della Electrolux”.

Trentino: Solidarietà ai lavoratori della Marangoni
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR