Trento: Gardumi eletto presidente

Fausto Gardumi è il nuovo presidente delle Acli Trentine. Classe 1950, Gardumi è stato segretario generale delle Acli Trentine dal 1978 al 2009 e negli ultimi anni ha seguito lo sviluppo di Acli Terra. Eletto il 12 ottobre con 24 voti a favore e 5 schede bianche, Gardumi succede ad Arrigo Dalfovo, decaduto dalla carica in seguito alla sua candidatura alle elezioni provinciale del prossimo 27 ottobre. Insieme al presidente delle Acli trentine, il Consiglio provinciale ha anche eletto la nuova presidenza che risulta così composta: Fabio Pizzi, vicepresidente vicario, segretario dei Giovani delle Acli; Walter Nicoletti, vicepresidente; Luca Oliver, vicepresidente; Piergiorgio Bortolotti, Cristian Bosio, Sergio Bragagna, Giorgio Cappelletti, Franco Casarotto, Andrea Lepore, Renata Perini, Gino Pomella, Pierluigi Scartezzini. Nel suo primo intervento da presidente, Gardumi in linea con le decisioni prese nel Congresso delle Acli trentine del 2012, ha detto che si occuperà di riorganizzare il sistema aclista e la presenza associativa nei territori e di accompagnare il movimento verso il prossimo congresso sia con la formazione degli associati a tutti i livelli sia con la preparazione di un nuovo gruppo dirigente.Per Gardumi, inoltre, le Acli dovranno contraddistinguersi nello sviluppo locale e nella ricerca di nuova occupazione a partire dai settori dell’innovazione, del turismo e dell’agricoltura, senza dimenticare la piccola e media impresa artigiana.

Trento: Gardumi eletto presidente
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR