Trento: Gli stati generali delle Acli trentine

Domenica 11 maggio si svolgeranno gli Stati generali delle Acli Trentine. L’associazione – che aggrega 20.000 associati e si rivolge a oltre 250.000 utenti – si incontrerà alle 9.30 a Trento presso il teatro sociale (via Oss Mazzurana 19) per discutere proposte di riforma del movimento alla luce delle sfide innescate dalla crisi economica e dalle trasformazioni economico-sociali degli ultimi anni.

“Con questa iniziativa – spiegano i promotori – vogliamo individuare delle traiettorie di sviluppo possibili e percorribili per adeguare la nostra azione sociale ai bisogni dei vecchi e nuovi cittadini. In questa occasione intendiamo proporre una fotografia delle indicazioni che abbiamo raccolto nei mesi scorsi nelle riunioni con i circoli, negli incontri con le associazioni specifiche ed i servizi, nelle interviste con i dirigenti delle Acli.

Al termine di questa giornata chiederemo all’assemblea di votare un documento che contiene il Manifesto delle nuove Acli con il quale intendiamo avviare un percorso di autoriforma che ci conduca verso la strutturazione di una forte Impresa sociale di Comunità”.

Il programma prevede la messa alle 8.30 presso la Chiesa di San Pietro a Trento e poi dalle 9.30 la giornata dedicata agli Stati generali.

Le conclusioni della mattinata sono affidate a Gianni Bottalico, presidente nazionale Acli, che affronterà il tema “L’autoriforma del Terzo settore”.
 

Trento: Gli stati generali delle Acli trentine
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR