Trento: Il grande Mediterraneo

Il grande Mediterraneo. Fra nuova primavera e conflitti epocali” è il tema dell’incontro organizzato dalle Acli trentine insieme alla Cooperazione trentina e alla Scuola di comunità delle Acli provinciali. L’appuntamento è per il 14 giugno alle 20.30 presso la Sala rosa della Regione Trentino Alto Adige in piazza Dante a Trento. All’incontro intervengono Gian Paolo Calchi Novati, ordinario di Studi Afro-Asiatici dell’Università di Pavia e Adel Jabbar, sociologo del Cem.

“La primavera araba – spiegano gli organizzatori – può rappresentare per l’Occidente e per l’Europa in particolare, l’opportunità di tornare a un’elaborazione comune sul futuro del Mediterraneo. Il mare fra le terre può infatti rappresentare il luogo naturale e storico di incontro fra popoli, lingue, religioni ed economie diverse”. Se invece sul Mediterraneo prevarrà una visione ristretta – spiegano ancora gli organizzatori – il mare che divide l’Europa dall’Africa “sarà il luogo della chiusura, dell’esclusione e dei conflitti. E questa prospettiva è quella che i democratici di tutto il Mediterraneo non vogliono”.

Trento: Il grande Mediterraneo
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR