Trento: Targa Fao per Meru Herbs

Meru Herbs, partner di Ipsia Acli in Kenya, ha partecipato il 16 ottobre alla Giornata mondiale dell’alimentazione (World Food Day). L’evento, promosso dal Governo del Kenya e dalla Fao per celebrare il diritto al cibo e il ruolo dei contadini, aveva come tema l’agricoltura familiare.

Nel corso della giornata la Meru Herbs è stata premiata con la consegna di una targa e di un certificato come “Miglior progetto in fatto di valore aggiunto derivato dal processo di trasformazione agroalimentare” (Best value addition-agroprocessing project).

Si tratta di un traguardo importante sia per la Meru Herbs che per Ipsia che a distanza di pochi giorni è stata premiata due volte da parte delle Nazioni Unite: il 16 ottobre per un progetto di sviluppo dei contadini e il 9 settembre il premio per l’innovazione verde.

Oltre all’Ipsia nazionale, anche l’Ipsia Acli del Trentino appoggia il progetto, tanto da chiedere un un finanziamento alla Provincia di Trento per il proseguimento dell’iniziativa.

Meru Herbs – sostenuta in Italia anche dalle Acli di Cuneo – è una cooperativa agricola e società di commercio equo e solidale formata da 470 famiglie che coltivano carcadè, camomilla e frutti tropicali e tisane e marmellate. I prodotti, che alla giornata internazionale della Fao erano esposti in uno stand gestito da due volontarie del servizio civile di Ipsia, sono venduto in Italia tramite le botteghe del commercio equo.

Trento: Targa Fao per Meru Herbs
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR