Trieste, porta d’Europa

In occasione della Festa dell’Europa 2014, le Acli di Trieste in collaborazione con l’ong Ipsia Trieste e le Acli nazionali, organizzano per venerdì 9 maggio l’iniziativa dal titolo “Trieste, porta verso l’est europeo: a che punto siamo con il lavoro e i diritti”.

La scelta della regione Friuli Venezia Giulia e della città di Trieste è stata voluta proprio per il ruolo di cerniera nei confronti dell’est europeo e per le esperienze di collaborazione tra popoli che sono state messe in campo.

Interverranno fra gli altri il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, il sindaco di Trieste Roberto Cosolini, la professoressa Maria Paola Pagnini (preside della Facoltà di Scienze politiche dell’Università Niccolò Cusano, Roma) e il presidente nazionale delle Acli, Gianni Bottalico.

Introduce e modera Erica Mastrociani, presidente Acli Trieste.

L’incontro si terrà presso la sala Predonzani della Regione Friuli Venezia Giuia, in via dell’Orologio 1 dalle 16.00 alle 19.00.

 

Trieste, porta d’Europa
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR