Bonus fiscale su acquisto della casa ristrutturata

Sto pensando di comperare casa direttamente da un’impresa edile, i lavori devono ancora essere ultimati e l’appartamento in questione non è nuovo, ma fa parte di un edificio che verrà ristrutturato completamente. Inoltre verrà cambiata la destinazione d’uso in abitazione, poiché prima era adibito a magazzino. Vorrei sapere se ho diritto agli incentivi per chi compra da costruttore un edificio ristrutturato.

Sì, in linea generale l’acquirente ha diritto al bonus. La detrazione Irpef si applica alle seguenti condizioni:

l’acquisto o l’assegnazione dell’unità abitativa deve avvenire 18 mesi dalla fine dei lavori di ristrutturazione;

l’immobile acquistato o assegnato deve far parte di un edificio sul quale sono stati eseguiti interventi di restauro e di risanamento conservativo o di ristrutturazione edilizia riguardanti l’intero edificio. L’agevolazione trova applicazione, pertanto, a condizione che gli interventi edilizi riguardino l’intero fabbricato (e non solo una parte di esso, anche se rilevante);

il termine “immobile” deve essere inteso come singola unità immobiliare e l’agevolazione non è legata alla cessione o assegnazione delle altre unità immobiliari, costituenti l’intero fabbricato, così che ciascun acquirente può beneficiare della detrazione con il proprio acquisto o assegnazione.

Quindi è necessario che la ditta rilasci una certificazione dove sia indicata la data della fine dei lavori che andrà poi rapportata a quella del rogito (per verificare, appunto, se sia trascorso un periodo di massimo 18 mesi). Inoltre la ditta dovrà certificare che i lavori hanno riguardato tutto il complesso edilizio dove si trova l’immobile acquistato.

Per informazioni: www.caf.acli.it

Bonus fiscale su acquisto della casa ristrutturata
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR