Un sostegno gratuito per il disagio psicologico Attivato a Cagliari il “Punto Famiglia” delle Acli

Sono oltre 6mila, secondo i dati Istat 2016, i sardi che soffrono di problematiche psicologiche legate all’ansia, alla mancanza di autostima, al disagio nelle relazioni o in ambito lavorativo, a situazioni difficili sorte in seguito a lutti, separazioni. Un numero in calo (nel 2005 le persone affette da disturbi psicologici erano circa 9mila) anche grazie al costante impegno delle associazioni. Ma resta ancora molto da fare.

Per questo le Acli di Cagliari hanno deciso di aprire uno sportello gratuito, attivo due volte a settimana nella sede provincialedi viale Marconi4. Il lunedì pomeriggio dalle 16.30 alle 18.30 e il venerdì mattina dalle 10.30 alle 12.30, una psicologa sarà a disposizione per offrire ascolto, sostegno e consulenza nella gestione di qualsiasi difficoltà o problematica ci si trovi ad affrontare nelle diverse fasi della propria vita.

Il servizio, per accedere al quale è necessario essere soci Acli, è pensato per aiutare le persone a far fronte alle proprie difficoltà e, nei casi più complessi, sostenere e guidare nella decisione di rivolgersi ad esperti e strutture sanitarie competenti.

Punto Famiglia – Supporto Psicologico

Orari di apertura:

Lunedì 16.30 – 18.30

Venerdì 10.30 – 12.30

Per maggiori informazioni e per gli appuntamenti contattare la sede provinciale delle Acli: tel. 07043039 – e-mailacliprovincialicagliari@gmail.com

 

Un sostegno gratuito per il disagio psicologico Attivato a Cagliari il “Punto Famiglia” delle Acli
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR