“Una cosa nuova, non bianca”: l’editoriale di Olivero su “Europa”

In un’editoriale pubblicato da “Europa” il 18 agosto, il presidente nazionale delle Acli Andrea Olivero illustra la necessità “nel paese e tra i cattolici in particolare, di qualcosa di nuovo, di concreto e chiaro, di un programma sorretto da una visione di società che possa condurci fuori dalla crisi“.Ispirandosi alla figura di Alcide De Gasperi e alla esperienza del cattolicesimo democratico, Olivero pone i temi fondamentali per la rinascita del Paese. “Innanzitutto l’equità sociale: si possono chiedere sacrifici ai cittadini, ma a fronte di una prospettiva di giustizia”. “Su tutte le istanze – prosegue il presidente delle Acli – deve prevalere quella del lavoro, che solo dà dignità a persone e famiglie“.”La sussidiarietà, che da alcuni anni è entrata nella nostra Costituzione, deve divenire uno dei valori fondanti di una nuova etica civile, nella prospettiva di maggiore responsabilizzazione ed, insieme, solidarietà”.

“Una cosa nuova, non bianca”: l’editoriale di Olivero su “Europa”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR