Unico integrativo per correggere l’errore a favore

Nel 730 presentato a giugno 2016 (l’ho fatto da solo online sul sito delle Entrate) ho dichiarato erroneamente delle spese detraibili superiori a quelle di fatto sostenute. Sarò sanzionato per questa “svista” o c’è la possibilità di sistemare le cose?

La soluzione esiste. Nel caso dei contribuenti che commettono errori a proprio favore, tali, cioè, da comportare un maggior credito o un minor debito, anziché presentare il 730 integrativo bisogna fare un Modello Unico – Persone fisiche. Vi sono due opzioni: o fare l’Unico entro il 30 settembre (correttivo nei termini), oppure farlo entro il termine previsto per la presentazione del Modello Unico relativo all’anno successivo (in tal caso si parla di dichiarazione integrativa), pagando in ogni caso il tributo dovuto, gli interessi calcolati al tasso legale con maturazione giornaliera e le sanzioni in misura ridotta previste in materia di ravvedimento operoso.

Per informazioni: www.caf.acli.it

Unico integrativo per correggere l’errore a favore
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR