Al via il Congresso nazionale dell’Us Acli

“Lo sport che vogliamo” è il titolo del XV Congresso nazionale dell’Unione Sportiva Acli che prende il via oggi per concludersi domenica 26 marzo.

La tre giorni, che sarà preceduta dal Consiglio nazionale dell’Us Acli, vedrà la partecipazione di personaggi politici e sportivi. Insieme discuteranno del futuro e della funzione dello sport e di come rendere questo fenomenale aggregatore sociale più inclusivo, pulito e accessibile a tutti.

Agli incontri parteciperanno 315 delegati eletti in rappresentanza di 400mila soci durante i 120 congressi che si sono svolti in tutta Italia. Saranno loro che, nella giornata del 25 marzo, eleggeranno il nuovo presidente che guiderà l’associazione nei prossim quattroi anni.

Al momento, candidato unico alla carica è Damiano Lembo, attuale vicepresidente vicario. Classe 1966, è dal 2000 nell’Us Acli. Attualmente è delegato presso il Coordinamento nazionale degli enti di promozione sportiva del Coni.

“Damiano Lembo è la persona più adatta a raccogliere l’eredetà di Marco Galdiolo.– ha detto Roberto Rossini, presidente nazionale Acli –. Al primo vanno i miei più sinceri complimenti per il nuovo incarico e l’augurio che possa portare avanti con la passione e la competenza che tutti gli riconosciamo il compito che lo aspetta. A Marco Galdiolo – ha aggiunto Rossini – non posso che dire grazie. Per le Acli è stato un punto di riferimento importante, battendosi sempre  per uno sport educativo, accogliente e capace di includere tutti, italiani e stranieri”.

Per Marco Galdiolo, presidente uscente dell’Us Acli, “Damiano Lembo è una garanzia. Lui ha la mia stessa esperienza e conosce il mondo dello sport e delle Acli tanto quanto me, se non di più. Ha una competenza in più, quella amministrativa, che gli permetterà di far navigare la nave anche quando il mare sarà particolarmente agitato. Sono convinto che Damiano riuscirà a migliorare il radicamento territoriale dell’associazione. Siamo ovunque in Italia ma dobbiamo aumentare il numero dei tesserati e delle attività. Questa è la sfida che nei prossimi anni attende il nuovo presidente”.

Nei tre giorni si alterneranno sul palco, Giovanni Malagò e Roberto Fabbricini, rispettivamente presidente e segretario generale del Coni, Andrea Olivero, viceministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Luigi Bobba, sottosegretario al ministero del Lavoro e delle politiche sociali, Luca Pancalli, presidente del Comitato italiano paralimpico, don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera, Odette Giuffrida, medaglia d’argento nel judo nelle ultime Olimpiadi di Rio 2016, e Claudio Lotito, presidente SS Lazio.

I lavori si concluderanno domenica con l’elezione degli organi direttivi.

 

Leggi il programma

Al via il Congresso nazionale dell’Us Acli
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR