Valorizzare la cittadinanza familiare, rendere il lavoro amico della famiglia

Sciré: più attenzione delle istituzioni su povertà delle famiglie e conciliazione lavoro famiglia.

“La giornata internazionale della Famiglia proclamata dall’Onu per la prima volta  nel 1994 e giunta alla sua XX edizione, rappresenta per le Acli un’importante ricorrenza per promuovere e valorizzare la cittadinanza familiare”, afferma Santino Sciré, vice presidente nazionale Acli e responsabile Famiglia. “le Acli sono impegnate sui temi al centro di questa Giornata: la conciliazione tra lavoro e famiglia, la solidarietà intergenerazionale, il contrasto alla povertà della famiglia.
Sempre più famiglie si trovano in grandi difficoltà soprattutto per le conseguenze che il costante peggioramento delle condizioni del lavoro ha sul “fare famiglia”.
Le Acli – conclude Sciré – intendono i temi di questa giornata internazionale come uno stimolo a elaborare proposte politiche e sviluppare servizi a favore dei nuclei familiari e pongono all’attenzione delle istituzioni queste priorità”.
 

Valorizzare la cittadinanza familiare, rendere il lavoro amico della famiglia
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR