Varese: 6 anni di sanità di frontiera

L’ambulatorio “Sanità di frontiera” attivo delle Acli Varesine festeggia il 7 marzo il suo sesto compleanno con l’incontro “Immigrazione e salute” che si svolgerà alle 16.30 in via Speri della Chiesa 9 a Varese.

Nato nel marzo del 2009, come progetto dell’associazione “I colori del mondo onlus” e sostenuto da numerose associazioni tra cui Caritas Auser e Cgil, l’ambulatorio è stato pensato per dare assistenza sanitaria a tutti coloro che non sono iscritti al Servizio sanitario nazionale, come migranti e senza fissa dimora.

L’ambulatorio, grazie alla presenza di medici infermieri e psicologi volontari, offre gratuitamente assistenza sanitaria orientamento e/o accompagnamento verso i servizi sanitari pubblici o privati del territorio.

Durante l’incontro i medici della strutura presenteranno il Rapporto dell’attività svolte nel 2014 e il progetto Camper che riguarda un ambulatorio mobile per intercettare nei luoghi di residenza le persone che hanno bisogno di cure.

Chi vuole sostenere l’attività dell’ambulatorio di Sanità di frontiera può contribuire attraverso donazioni di farmaci e/o di denaro (fiscalmente detraibili). Per informazioni: tel. 0332281204, email: aclivarese@aclivarese.it

Varese: 6 anni di sanità di frontiera
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR