Varese: Parte la campagna “L’Italia sono anch’io”

Mercoledì 28 settembre, alle 11 alla sede delle Acli provinciali di Varese (via Speri Della Chiesa 9) si terrà la conferenza stampa per la promozione della campagna nazionaleL’Italia sono anch’io“, voluta da una serie di associazioni: tra queste anche le Acli.La campagna chiede ai cittadini di firmare per due leggi di iniziativa popolare che riguardano gli immigrati: il diritto di voto alle amministrative e la cittadinanza italiana per chi nasce in Italia (lo ius soli). L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere l’uguaglianza tra persone di origine straniera e italiana che vivono, crescono, studiano e lavorano in Italia.

L’iniziativa è promossa nel 150 ° anniversario dell’Unità d’Italia da 18 associazioni: Arci, Acli, Asgi – Associazione studi giuridici sull’immigrazione, Caritas italiana, centro Astalli, Cgil, Cnca – Coordinamento nazionale delle comunità d’accoglienza, comitato 1° marzo, Emmaus Italia, Fcei – Federazione Chiese Evangeliche in Italia, fondazione Migrantes, Libera, Lunaria, Il razzismo è una brutta storia, Rete G2 – Seconde generazioni, Tavola della pace e Coordinamento nazionale degli enti per la pace e i diritti umani, Terra del fuoco, Ugl Sei e dall’editore Carlo Feltrinelli.

Varese: Parte la campagna “L’Italia sono anch’io”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR