Venezia: Campagna antispreco a Zelarino

La campagna delle Acli e dell’Ipsia di Venezia contro lo spreco del cibo arriva a alla Sagra di Zelarino (Ve), che si svolgerà dal 19 al 24 giugno. Durante la manifestazione le Acli distribuiranno eco-contenitori per portare a casa gli avanzi di cibo invece di buttarli nei rifiuti.

L’iniziativa di Zelarino si inserisce in u n percorso iniziato nel 2014 con la proposta della mostra fotografica “Agorà” e il coinvolgimento delle scuole con lo spettacolo dedicato alle “buone maniere per i piccoli riciclatori di ogni giorni”.

“Vogliamo cogliere l’opportunità dell’Expo – spiega Paolo Grigolato, presidente Ipsia Venezia – per riflettere con delle azioni concrete sul tema del cibo.

Il cibo è un argomento fondamentale quando si parla di lotta alla povertà e dopo l’incontro con papa Francesco che ha raccomandato alle Acli la fedeltà ai poveri, a maggior ragione ci impegneremo in questa direzione per far capire a tutti, grandi e piccoli, che la povertà nel mondo si combatte ogni giorno nelle nostre case con piccole azioni che sembrano insignificanti ma che sono alla base del vero cambiamento globale.

Ridurre gli sprechi nel mondo occidentale, acquisire maggiore consapevolezza del valore del cibo, della sua provenienza, del suo reale costo: questo è solo l’inizio di un cammino che come Acli provinciali di Venezia abbiamo iniziato, consapevoli del nostro ruolo e della nostra responsabilità nei confronti del territorio e soprattutto delle generazioni più giovani”.

Venezia: Campagna antispreco a Zelarino
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR