Venezia: Gotor parla di Moro

“Il pensiero di Aldo Moro, il suo essere ‘servitore dello Stato’, si avvicina alla nostra visione politica e sociale di comunità”. È quanto dichiarato dal presidente delle Acli provinciali di Venezia, Mauro Papandrea, in relazione all’incontro con Miguel Gotor, autore del libro Il memoriale della Repubblica. Gli scritti di Aldo Moro dalla prigionia e l’anatomia del potere italiano. L’appuntamento, organizzato dalle Acli di Venezia e dalla Scuola di formazione all’Impegno sociale e politico, si terrà martedì 24 maggio, alle ore 20.45, presso la parrocchia San Pietro Apostolo di Trivignano (Ve).Con il contributo dell’autore si cercherà di fare “un viaggio negli anni di piombo”, caratterizzati da una sanguinosa lotta di potere.

Si tratta di documenti scritti a mano dallo stesso Moro durante la sua prigionia e tenuti nascosto per molti anni dagli stessi brigatisti. La sfida di Gotor è stata, dunque, quella di riuscire a sottrarre le “ultime parole” dell’ex presidente della Dc da “misteriose censure”, e consegnarle al rigore del metodo storico.Non è la prima volta che le Acli di Venezia trattano la “spinosa” questione Moro; numerosi sono stati gli incontri con la figlia dell’ex presidente della Democrazie cristiana, Agnese Moro, che in più occasioni ha elogiato le iniziative dei circoli per la loro “mobilitazione semplice e quotidiana”.“La scelta dell’incontro non è casuale – ha aggiunto  Papandrea  – l’idea di farlo in una sede parrocchiale è dovuta al fatto che abbiamo risposto all’attività promossa da alcuni giovani del posto. In un paesino come quello di Trivignano alcuni di loro, infatti, costituiscono una delle categorie più attente ed attive del territorio”.

Venezia: Gotor parla di Moro
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR