Vicenza: Giovani testimonial per il lavoro

Giovani e lavoro: opportunità, prospettive e testimonianze”: è il progetto che lanciano le Acli di Vicenza con una serie di incontri che iniziano il 16 settembre 2013 (ore 20.30 nella sede provinciale Acli “Mariano Rumor” in via Enrico Fermi n. 197 a Vicenza) e si svolgono fino alla primavera 2014. L’obiettivo, come spiega Andrea Luzi, presidente delle Acli di Vicenza e responsabile nazionale Acli per il Welfare e reti di imprese, è quello di  “rendere i giovani da spettatori passivi a protagonisti del proprio futuro”.I primi tre incontri avranno luogo a Vicenza (16 settembre), Breganze (26 settembre) e a Marano Vicentino (30 settembre). “Il progetto è una sfida, una grande scommessa. – ha detto Luzi – Le Acli vicentine vogliono porre al centro del dibattito i giovani e il lavoro in una logica nuova, andare oltre lo stereotipo di una società che non accoglie i giovani” e al tempo stesso convincere il mondo del lavoro, del credito e della finanza “ad aprirsi alla risorsa dei giovani, che sono la vera scommessa vincente per un Paese che vuole avere un futuro”. Alla base dei seminari c’è la scelta di far intervenire come relatori, giovani che si sono affermati nella loro professione, autonoma o dipendente, e possono testimoniare ai coetanei che è possibile trovare un lavoro dignitoso. “Tutto ciò – sottolinea il presidente Andrea Luzi – verrà contestualizzato all’interno di una presentazione delle ultime novità legislative su giovani e occupazione e in una logica che vuole essere culturalmente innovativa. Giovani che da spettatori passivi diventano protagonisti del proprio futuro. Non abbiamo un format precostituito – conclude il presidente Andrea Luzi – ma andremo ad ascoltare giovani che si sono e si stanno distinguendo nel proprio campo e che possono essere di esempio ad altri giovani in cerca di un lavoro”.Al primo incontro intervengono: Andrea Luzi, presidente Acli Veneto, l’imprenditrice Federica Ceron e il ristoratore vicentino Dimitri Mattiello.

Vicenza: Giovani testimonial per il lavoro
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR