sabato, Luglio 13, 2024
More

    CERCAPOSTO

    LA GUIDA IN BREVE

    LA GUIDA COMPLETA

    SERVIZIO CIVILE - COME PARTECIPARE

    ATTENZIONE! La scadenza del Bando volontari 2023 è stato prorogato al 22 febbraio ore 14.00.
    Salvo cause di forza maggiore, gli avvii dei progetti sono previsti come segue:

    • progetti Italia e progetto estero La salute materno-infantile in Angola, Mozambico, Sierra Leone, Tanzania ed Etiopia 28 maggio 2024
    • progetti estero Coltivare il futuro 2023 – servizi civili in Kenya e Senegal e Sostegno alle comunità locali e migranti in Bosnia ed Erzegovina 2024 nella seconda metà di giugno
    • progetto estero Italiani nel Mondo il 19 settembre

    AVVISO! Puoi presentare domanda di servizio civile universale per il Bando volontari 2023 fino alle 14.00 di giovedì 22 febbraio 2024 se hai tra i 18 ed i 28 anni (e 364 giorni) e possiedi i seguenti requisiti:

    • cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
    • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
    • Non aver riportato condanne in Italia o all’estero, anche non definitive alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata.

    Puoi presentare domanda di Servizio Civile, fermo restando il possesso dei requisiti di cui sopra, se:

    • a causa degli effetti delle situazioni di rischio legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19 e/o legate alla sicurezza di alcuni Paesi esteri di destinazione abbiano interrotto il servizio o volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
    • abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
    • abbiano interrotto il Servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
    • abbiano già prestato servizio in passato in un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” ed intendano presentare la propria candidatura per gli altri progetti di servizio civile universale e servizio civile digitale;
    • abbiano già prestato servizio in un progetto di servizio civile nazionale ed universale ed intendano presentare la propria candidatura per un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” e Bando servizio civile digitale;
    • abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All e nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace;
    • abbiano già svolto il “servizio civile regionale” ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma;
    • nel corso del 2021 siano stati avviati in servizio per la partecipazione ad un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” e successivamente, a seguito di verifiche effettuate dal Dipartimento, esclusi per mancanza del possesso dei requisiti aggiuntivi.

    Possono inoltre presentare domanda di Servizio le operatrici volontarie ammesse al Servizio civile in occasione di precedenti selezioni e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i sei mesi di servizio, al netto del periodo di astensione, purché in possesso dei requisiti di cui ai precedenti articoli. NON POSSONO PRESENTARE DOMANDA coloro che:

    • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
    • intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del programma, del progetto ovvero con l’ente di accoglienza rapporti di lavoro, di collaborazione o di stage retribuiti a qualunque titolo;
    • abbiano intrattenuto con l’ente titolare del programma, del progetto ovvero con l’ente di accoglienza rapporti di lavoro, di collaborazione o di stage retribuiti a qualunque titolo di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando;
    • abbiano già prestato il servizio civile nazionale ovvero abbiano già prestato o stiano prestando il servizio civile universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, salvo quanto previsto nei capoversi precedenti.

    Prima di presentare la domanda è necessario individuare un progetto di servizio civile tra quelli appartenenti all’ente proponente Acli, in Italia o all’estero. All’interno della sezione Cercaposto (inserire il link) troverai i riferimenti puntuali sul territorio di attuazione, titolo progetti, ente attuatore, codici, ecc. mentre in PROGETTI ITALIA e PROGETTI ESTERO potrai scaricare le schede sintetiche dei progetti e il dettaglio della sede di attuazione. Una volta letto e scelto il progetto ti consigliamo di segnarti il codice identificativo del progetto e della sede di attuazione (oltre al titolo e all’indirizzo di dove vorrai fare domanda) per individuarlo più facilmente all’interno della piattaforma di presentazione della domanda online (DOL). Dopo aver scelto il progetto potrai presentare la domanda esclusivamente in modalità online all’interno della piattaforma “DOL” predisposta dal Dipartimento delle Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2, se non hai ancora il tuo SPID e non sai come ottenerlo visita il sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. Ottenuto lo SPID o le credenziali di accesso potrai accedere alla piattaforma DOL e compilare la domanda con i dati richiesti nelle tre sezioni presenti: 1. PROGETTO: ti sarà richiesto di individuare il progetto tra quelli in elenco e potrai scegliere il progetto delle A.C.L.I. che avrai precedentemente visionato (ATTENZIONE: per trovare il nostro ente dovrai inserire la denominazione puntata A.C.L.I. altrimenti non verrà visualizzato nessun risultato); 2. DATI E DICHIARAZIONI: dovrai inserire i dati anagrafici e confermare le dichiarazioni; 3. TITOLI ED ESPERIENZE: ti verrà richiesto di inserire i titoli di studio e le esperienze posseduti. Se tutte le sezioni sono state compilate correttamente e presentano la spunta verde potrai presentare la domanda in una prima fase cliccando sul tasto “Presenta la domanda”, dopo aver controllato il riepilogo dei dati inseriti dovrai cliccare sul pulsante “Conferma la presentazione”. Il giorno successivo alla presentazione della domanda il Sistema di protocollo del Dipartimento invierà, alla casella di posta elettronica indicata, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo, la data e l’orario di presentazione della domanda. ATTENZIONE: Solo per coloro che presentano la domanda per i progetti all’estero quando allegate il Curriculum dovrete inserire (nello stesso file PDF) un documento d’identità in corso di validità (possibilmente il passaporto).