Arezzo, incontro con i dirigenti dei circoli

Sabato 29 ottobre, nell’oratorio salesiano di San Leo si incontreranno i membri del consiglio provinciale e i dirigenti dei 40 circoli delle Acli di Arezzo.

L’iniziativa, che si svolge ogni anno, nasce per tracciare un percorso comune che, dal vertice del consiglio di presidenza alla base territoriale, fornisca all’associazione una linea guida condivisa in ambito sociale e politico.

Per Stefano Mannelli, presidente delle Acli di Arezzo “i circoli che, accolgono quasi 6.200 tesserati, devono rappresentare centri di aggregazione sempre più vivi, luoghi dove fornire servizi e, soprattutto, sentinelle dei bisogni e delle problematiche delle famiglie”.

Durante la giornata che inizierà alle 9.00 i dirigenti dei circoli si confronteranno sui problemi che incontrano sul territorio e conosceranno alcuni progetti e percorsi formativi previsti per quest’anno.

“L’obiettivo dell’incontro – commenta Mannelli, – è di creare una rete sempre più stretta tra i circoli e la sede provinciale, promuovendo lo sviluppo della base associativa e una sempre maggior integrazione del sistema e dei servizi”.

L’iniziativa si chiuderà con il pranzo “Aiutiamo Amatrice”: il ricavato sarà interamente devoluto a favore delle comunità colpite dal terremoto del centro Italia.

Questa iniziativa chiude la campagna di raccolta fondi avviata dalle Acli su tutto il territorio provinciale, con l’associazione che si impegnerà ora a prendere contatti con le istituzioni di Amatrice per individuare i soggetti a cui destinare l’intera somma raccolta.

Arezzo, incontro con i dirigenti dei circoli
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR