Toscana: tre giorni di festa regionale

Torna anche quest’anno la festa regionale delle Acli Toscana. Giunta alla sesta edizione, la manifestazione si svolgerà su tre sedi il 9, 10 e 11 giugno nella Valdichiana senese tra Montepulciano e Torrita di Siena. Il titolo scelto per questa edizione è “Passione popolare, cultura e territorio”.

L’inizio della tre giorni è fissata alle 17.00 per il giorno 9 giugno, a Torrita di Siena, con il saluto del vescovo di Montepulciano-Chiusi-Pienza, Stefano Manetti, cui seguirà un dibattito pubblico dedicato al futuro dell’agricoltura. Interverranno come relatori il viceministro alle Politiche agricole Andrea Olivero, l’assessore all’Agricolutra della Regione Toscana Marco Remaschi e il deputato Federico Gelli.

Il 10 giugno la manifestazione si sposterà a Montepulciano dove alle 17.30 si svolgerà la tavola rotonda “Le grandi culture popolari di fronte alle sfide del mondo globale”. Intervengono gli onorevoli Rosy Bindi e Stefano Fassina oltre a Mario Primicerio, presidente della fondazione La Pira.

La festa si concluderà domenica 11 giugno a Gracciano (Montepulciano) con la messa e l’offerta di un cero votivo presso la casa natale di Sant’Agnese in occasione dei settecento anni dalla morte.

Nelle sere di venerdì e sabato sarà possibile cenare presso gli stand allestiti a Gracciano, mentre la domenica, sempre a Gracciano, è previsto il pranzo di chiusura. Per informazioni: cell. 3395394571.

Toscana: tre giorni di festa regionale
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR