Arezzo dona 2.700 kg di pasta a Norcia

Le Acli di Arezzo donano 2.700 chili di pasta alla comunità di Norcia. La pasta, acquistata con gli oltre 1.600 euro raccolti tra i soci delle Acli da agosto a oggi, coprirà il fabbisogno di 27.000 pasti.

Immediatamente dopo le prime scosse di agosto, le Acli si erano attivate per creare una rete di solidarietà e per avviare iniziative orientate alla raccolta di fondi.

«Ringraziamo coloro che si sono attivati per questa raccolta nei circoli e nel consiglio provinciale – ha commentato il presidente delle Acli Stefano Mannelli. – La solidarietà, l’altruismo e l’attenzione verso il prossimo si declinano in gesti semplici. Sappiamo che 27.000 pasti rappresentano una piccola goccia ma come Acli continueremo a sostenere le popolazioni colpite dal sisma».

Anche se la maggior parte della donazione è arrivata dai circoli di San Leo e Pratantico, dall’Unione sportiva Acli e dal consiglio provinciale delle Acli aretine, l’impegno dell’associazione è stato molto capillare dal momento che tante realtà territoriali hanno provveduto in autonomia alla raccolta e all’invio di altri aiuti.

Arezzo dona 2.700 kg di pasta a Norcia
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
2.421 morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.784
Fonte UNHCR