Il servizio civile universale è legge

L’approvazione del decreto legislativo richiesto dall’art. 8 della legge 106/2916, quella che riguarda la riforma del terzo settore, dà sostanza ad un progetto ambizioso: quello del servizio civile universale.

“Davvero una bella notizia – afferma Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli –  e un deciso passo avanti per uno strumento fondamentale per la crescita delle nostre comunità attraverso l’impegno dei ragazzi”.

Sono tre le novità più importanti apportate dal decreto legislativo: l’ambizione che il servizio civile possa essere un’opportunità per tutti i ragazzi che ne faranno richiesta, la programmazione triennale dei progetti che aumenterà la qualità delle attività e la possibilità di compiere all’estero parte del percorso.

“Si tratta di percorsi stimolanti – conclude Rossini – resi possibili dalle proposte del mondo associativo e che hanno trovato terreno fertile grazie alla collaborazione della Presidenza del Consiglio e del ministero del Lavoro.

Un ringraziamento particolare va all’On. Luigi Bobba che ha promosso questa importante riforma durante la sua attività di sottosegretario.”

Il servizio civile universale è legge
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR