Inno dei lavoratori cristiani

“Inno dei lavoratori cristiani”, il cosiddetto “inno delle Acli” (anno 1958)

MUSICA DI ANDREA PIRAZZINI – PAROLE DI UGO CAVALIERI

Verso il ciel alto e possente / s’alza il canto del lavor; / a raccolta chiama e accende / la speranza in ogni cuor. / Una lotta lunga e dura / segnò il nostro progredir / or noi siam sicura forza / che va incontro all’avvenir.

Alzate al ciel con impeto il vessil / per salutare questo nuovo dì: / sicura guida / al fulgido ideal / di pace e di lavor / è Cristo Redentor! (2v)

L’ora attesa del riscatto / premiò il nostro confidar / non più servi all’officina, / non più tristi al focolar / Dalla fede che rinasce / di giustizia nel fulgor, / dall’oprar concorde e puro, sorge il mondo del lavor

Alzate al ciel con impeto il vessil / per salutare questo nuovo dì / sicura via al fulgido ideal / di pace e di lavor / è Cristo redentor!

(Le immagini dello spartito originale sono del circolo Acli Prealpino)

Inno dei lavoratori cristiani
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR