Le Acli di Arezzo inaugurano a Capolona il Nuovo Centro Servizi

Sabato 14 aprile il taglio del nastro della nuova sede Caf e Patronato delle Acli a Capolona, in provincia di Arezzo. Già in attività – con un afflusso di circa 600 utenti l’anno – grazie alla presenza settimanale di operatori professionisti che garantiscono le diverse prestazioni di Caf e Patronato, a Capolona i servizi delle Acli saranno resi più efficienti e capillari in questa sede dedicata.

I lavori di riqualificazione della sede del circolo hanno permesso di allestire locali accoglienti e funzionali per svolgere al meglio ogni pratica, oltre che facilmente accessibili anche per anziani e disabili.

La maggiore novità sarà inoltre rappresentata dallo sportello del Caf, che finora era attivo solo in alcuni periodi dell’anno e che invece da ora in poi presterà sempre i propri servizi, con un’apertura settimanale ogni martedì.

L’inaugurazione dei nuovi locali di Capolona rappresenta un’occasione di aggregazione per i 120 soci del circolo e per l’intera comunità, con la presenza anche del parroco don Giuliano Francioli, delle istituzioni locali e del presidente delle Acli provinciali Stefano Mannelli.

“Il circolo Acli di Capolona – spiega la presidente Elena Iannattone – è una presenza storica sul territorio ed è una realtà viva e attenta ai bisogni della popolazione. In questo senso – continua Iannattone – il taglio del nastro dei nuovi locali e il potenziamento dei servizi del Caf rappresentano due importanti segnali di vicinanza ad un territorio che trova nel nostro sportello un solido punto di riferimento».

Le Acli di Arezzo inaugurano a Capolona il Nuovo Centro Servizi
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR