Rimini, corti animati contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il Coordinamento donne Acli di Rimini in collaborazione con Acli Arte e spettacolo l’associazione Lascia un segno presentano la serata “Donne anima…te” che si svolgerà il 22 novembre al cinema Tiberio di Rimini.

Durante la serata saranno proiettati molti cortometraggi di animazione provenienti da ogni parte del mondo, ideati e realizzati dalle donne e/o per le donne e offerti da Cartoon Club, il Festival riminese del cinema di animazione, del fumetto e dei games, giunto questa estate alla sua 33esima edizione.

«Noi donne siamo animate da passioni, emozioni, convinzioni, amori, lacrime, sbagli a volte – afferma Annamaria Semprini, responsabile del Coordinamento Donne delle Acli di Rimini –. Siamo animate da principi e vogliamo, anche se lo dovremmo avere già dalla nascita, il nostro ruolo nel mondo: non siamo persone di serie zeta! Siamo donne con diritti e doveri nel mondo, in tutto il mondo. Basta con le violenze fisiche, psicologiche, verbali, economiche… Basta con i soprusi e le angherie. Basta! Siamo donne animate perché la nostra anima è fatta da un milione di universi, abbiamo la luce negli occhi, i colori, le stagioni, la magia».

La proiezione (ore 21.00, cinema Tiberio di Rimini) è a ingresso gratuito ed è inserita nel calendario della Rete Provinciale Antiviolenza, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne (25 novembre).

La proiezione sarà replicata giovedì 30 novembre al Teatro Malatesta di Montescudo.

Durante la serata al cinema Tiberio di Rimini, la Lega Consumatori delle Acli organizza un desk informativo su “I contratti commerciali stipulati fuori dai locali e le garanzie del consumatore”.
Per informazioni: 0541 784193.

Rimini, corti animati contro la violenza sulle donne
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR