Colf: non sempre le ore in più si pagano come straordinario

Ho assunto una colf ad ore per circa 20 ore settimanali. A seconda di quello che rimane da fare in casa, a volte le chiedo di rimanere qualche ore in più alla settimana? In questi casi devo pagare lo straordinario?

L’art. 15 del Ccnl dedicato proprio all’orario di lavoro, stabilisce che la durata normale dell’orario di lavoro è quella concordata fra le parti, con il rispetto di alcuni limiti massimi oltre i quali non è permesso andare:

– 10 ore giornaliere, non consecutive, per un totale di 54 ore settimanali, per i lavoratori conviventi;

– 8 ore giornaliere, non consecutive, per un totale di 40 ore settimanali, distribuite su 5 giorni oppure su 6 giorni, per i lavoratori non conviventi.

Al lavoratore può essere sempre richiesta una prestazione lavorativa oltre l’orario stabilito, sia di giorno che di notte, salvo che il lavoratore opponga un “giustificato motivo di impedimento” serio e circostanziato, senza mai pregiudicare il diritto al riposo giornaliero (soprattutto quando si parla di lavoratori conviventi).

L’art. 16 però stabilisce anche che deve considerarsi lavoro straordinario soltanto quello che eccede la durata massima giornaliera o settimanale stabilita dall’art. 15 e dovrà essere retribuito con la retribuzione globale di fatto maggiorata delle percentuali previste dall’art. 16 comma 3.

Nel caso poi della colf non convivente, il Ccnl stabilisce che le ore di straordinario eccedenti le 40 ore settimanali ma inferiori alle 44, se svolte dalle 6,00 alle 22,00, saranno retribuite con una maggiorazione più bassa, pari al 10%.

Facciamo un esempio: Halyna lavora normalmente 38 ore settimanali per € 7,00 l’ora. Non usufruisce di vitto e alloggio. La scorsa settimana la datrice di lavoro le ha chiesto di rimanere a lavorare per un totale, a fine settimana, di 45 ore. Come verrà retribuita?

Fino a 38 ore settimanali percepirà la retribuzione già concordata di € 7,00

Dalla 39 fino a 40 (2 ore) percepirà la retribuzione oraria concordata in via ordinaria : € 7,00

Dalla 41 fino alla 43 (3 ore) percepirà la retribuzione globale di fatto maggiorata del 10% : € 7,70 (10% di € 7,00 = € 0,7)

Dalla 44 fino alla 45 (2 ore) percepirà la retribuzione globale di fatto maggiorata del 25% = € 8,75 (25% di € 7,00 = € 1,75)

La retribuzione totale che Halyna percepirà per quella settimana sarà pari a: € 322,00

€ 7,00 x 38 ore per le 38 ore : € 266,00

€ 7,00 x 2 ore per le ore dalla 39esima alla 40esima : € 14,00

€ 7,70 x 3 ore per le ore dalla 41esima alla 43esima : € 23,10

€ 8,75 x 2 ore per le ore oltre le 44 : € 17,50

Per concludere la colf che è assicurata 20 ore settimanali, per le poche ore di lavoro che svolge in più alla settimana, dovrà essere retribuita con la retribuzione oraria “normale” già concordata, e non con la maggiorazione per lavoro straordinario.

Per informazioni: aclicolfonline

Colf: non sempre le ore in più si pagano come straordinario
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.954
Fonte UNHCR