Finché c’è il lavoro, c’è speranza: da Benevento a Pietrelcina in cammino con le Acli.

Si è tenuto sull’itinerario da Benevento a Pietrelcina il X Cammino di Riconciliazione e Pace intitolato Finché c’è il lavoro, c’è speranza promosso dalle Acli Provinciali di Benevento insieme con i Comuni di Benevento e Pietrelcina, con l’Arcidiocesi, con i Frati Cappuccini di Pietrelcina e patrocinato dalla Regione Campania, dalla Provincia di Benevento e dalla Camera di Commercio di Benevento.

In prima linea – oltre le autorità – anche i sindacati e numerose associazioni di categoria e del terzo settore. Grande la partecipazione di cittadini provenienti da ogni parte della Regione.

Significativo l’appello lanciato dai promotori e frutto della tavola rotonda realizzata in collaborazione con il Laboratorio di Formazione al Bene Comune, dove il tema del lavoro è stato ampiamente sviluppato insieme con le parti sociali e alle università.

“Il nostro appello chiede a tutti, a partire dalle istituzioni, di cambiare rotta. Tanto più cresce la povertà, tanto più crescono le disuguaglianze. La crisi ha ridotto le opportunità di lavoro: la disoccupazione oggi colpisce duramente anche gli uomini adulti e quando il reddito, talvolta l’unico, viene compromesso, per una famiglia si apre la voragine della povertà. Soprattutto nel Mezzogiorno è concentrata la crescita della quota di sottoccupati, rendendo così più vulnerabili i nuclei familiari”.

“La differenza nel Pil pro-capite tra Meridione e Settentrione – si legge ancora nell’Appello della Marcia Benevento-Pietrelcina – supera il 43%. E sul lavoro le distanze tra la parte ricca e quella povera del Paese diventano abissali: negli ultimi vent’anni, infatti, il tasso di disoccupazione del Mezzogiorno è stato, mediamente, tre volte quello del Nord. La povertà è strettamente legata al territorio ed è nel Sud Italia che emergono dei processi che vedono i giovani passare da un lavoro irregolare all’emigrazione e le donne, che continuando ad essere pagate meno degli uomini, non hanno molta disponibilità di consumo. L’obiettivo vero da raggiungere non è il reddito per tutti, ma il lavoro per tutti”.

A tal fine, S.E. Mons. Felice Accrocca, Arcivescovo di Benevento, ha dichiarato: “Occorre stare insieme. È questa la cosa più difficile. Bisogna essere capaci di mettere insieme le forze. Andare in ordine sparso, anche uno contro l’altro, è un suicidio collettivo”.

Sulla stessa lunghezza d’onda, il Presidente delle ACLI Provinciali, Danilo Parente: “In un mercato sempre più globalizzato e con dinamiche del tutto inedite è importante riflettere sulla questione del lavoro e condividere punti di contatto per fare rete e per rispondere in maniera compatta alle sfide che ci attendono”.

Il Cammino di quest’anno, giunto alla decima edizione, rientra nel Festival dello Sviluppo Sostenibile 2018 (SDGs – 17 Obiettivi del Millennio).

 

Finché c’è il lavoro, c’è speranza: da Benevento a Pietrelcina in cammino con le Acli.
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR